I futili gadget del bricoleur


Avete presente quei cataloghi da “bricoleur” che ogni tanto vi capitano in mano. Sono una vera iattura: dopo 10 minuti di consultazione vi siete già appuntati almeno 4 o 5 aggeggi che vi sono improvvisamente assolutamente indispensabili. Ne ho giusto in mano uno da un po’ e non riesco a staccarmene. Solo che bisogna sempre calcolare che, al di la del saper usare, che so, una sega circolare o un idropulitrice, bisogna poi anche usarli e farsi il relativo mazzo.
Tutto questo per dire che dovendo ogni tanto passare dal ferramenta per cose banali come un barattolo di vernice per finire un lavoretto, ecco che grazie ai possibili nuovi aggeggi lo spettro dei lavori da fare si amplia. Aiuto!
Ultimi step: sistemazione delle perdite d’acqua della tettoia che ha resistito perfettamente al collaudo della neve quest’inverno, ma ha mostrato alcune pecche (leggi acqua in casa) con la prima pioggia intensa. Nessuno nasce imparato! Alla perfezione ci si arriva piano piano..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...