Migrazioni


Giovedì pomeriggio stavo lavorando in giardino quando sento uno strepitio di uccelli sempre più forte. Un suono inconsueto. Sulle prime ho creduto ad uno stormo di piccoli uccelli sugli alberi vicino a casa in quanto il suono sembrava provenire da vicino. Dopo aver scrutato a lungo non vedo nulla. Curioso.
Allora allargo il campo visivo ed ecco che sopra il Puy, ad un’altezza notevole, scorgo una grande formazione di uccelli migratori. Sono grossi. Non me ne intendo e la distanza e notevole, per cui posso solo ipotizzare: anatre od oche selvatiche.

Provengono da ovest, dalla Francia ed arrivate sopra di me cominciano a girare. Un gruppo più numeroso staziona a lungo più o meno nella stessa posizione mentre un gruppo più piccolo, in formazione a V, punta prima a sud, poi a nord, quindi ad est, come se stesse cercando qualcosa. Dopo una ventina di minuti i due gruppi si ricongiungono e si spostano lentamente verso Sampeyre. Li vedo sempre più lontani fino a quando il controluce me li fa perdere di vista.

Lo spettacolo è stato grandioso, ma il loro comportamento mi ha fatto sorgere un dubbio: non è che stessero cercando il lago di Sampeyre, attualmente vuoto per i lavori di manutenzione?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...